COUNTDOWN AL 1° RADUNO BLOGTROTTERS

lunedì 13 ottobre 2008

Blogpoint vari


Dei tanti blogpoint che si sono svolti in questi giorni, domenica scorsa e ieri, questa è l'unica foto che mi è stata inviata. Ho letto però nei vari blog che fortunatamente incontri ce ne sono e documentati con foto pure. Addirittura si fanno foto con blogtrotters che blogtrotters non sono.
Ovviamente ognuno è libero di viversi il suo blog come meglio crede. Farebbe piacere però che dedicasse un minuto per inviarmi una semplice foto e due righe di commento.
Sto riprendendomi dalla stanchezza di aver organizzato il raduno e altre cose, prima di avventurarmi in altre cose vorrei sapere se continuate a credere al progetto oppure pensate che ormai le amicizie le avete fatte e potete viaggiare da soli. Qualsiasi risposta vostra mi permetterebbe di capire verso dove andare. Abbiamo in mente un sacco di idee ma poi sul metterci d'accordo per vederci in piazza e scattarci una foto ci perdiamo. Questo blog lo abbiamo creato per raccordare tutti e se ciò manca il blog stesso perde la sua funzione. Voleva essere un luogo di servizio, una specie di sportello che facesse da punto d'informazione e di unione tra i vari blog. Gli incontri tra i vari blogger devono poi essere gestiti personalmente, in queste righe si può solo dare l'informazione di ciò che avverrà e di ciò che è avvenuto.
Resto in attesa..

12 commenti:

Master Runners ha detto...

Credo che quello che sei riuscito a fare tu nel primo raduno difficilmente si ripeterà, se non altro perchè tu insieme ad altri sei stato l'ideatore di questo "movimento".
Attenzione però, ho detto difficilmente, non ho detto impossibile!
Il bello di questa cosa intangibile è anche quello delle foto con persone che "non sono blogtrotters", ma che sono cmq dei blogger, la passione è la stessa, non credo che il nostro scopo sia quello di creare una "setta".
Credo anche che sarà cosa difficile creare o mantenere attivo questo blog o il nuovo sito, anche se siamo diventati tutti un pò esperti dentro siamo tanto pigri, io per primo.
La cosa bella è che tutti i blogger si danno appuntamenti in giro per l'italia e per il mondo, e di questo un minimo ne sei tu il fondatore!
Bella presidè!
:)

GIAN CARLO ha detto...

Sono in linea con Master. Ieri mi ha fatto piacere vederlo, farmi scattare da lui una foto con Marco Aurelio e perchè no conoscere i suoi amici. Escludo che se lo vedrò altre 100 volte alle prossime gare non ci scambieremo il saluto etc etc. E' ovvio, però, che alle gare ognuno arriva anche con i suoi compagni di squadra, con i quali spesso corre tutti i giorni....mettici pure che nel caso mio che faccio gare da 15anni conosco un po' tutti....magari come a Ostia voglio fare 4km prima del via e scopri che il tempo è poco. E' altresì impensabile che(esclusa qualche eccezione) invece di arrivare alle gare 45-60 minuti prima decidiamo di arrivare sempre un'ora e mezza prima.
Come ti ho detto a Colonna se siamo in trasferta è tutto + facile. Chi va a Firenze arriva sabato, ecco che si puo' organizzare una cena o un ritiro del pettorale insieme o quello che vuoi, ma alle gare(la prossima dove noi del Lazio saremo tanti è Civitavecchia) salutarci darci un in bocca al lupo e prendere(se ci si riesce) un caffè mi sembra già un obiettivo che non sminuisce quello che tu hai fatto finora o mette in dubbio...il credere in un progetto.
Ho scritto di getto senza rileggere quindi forse tante cazzate, ma spero che il concetto sia chiaro.
Oggi tra i profili corsa ho trovato una ragazza nuova Valentina... le ho parlato di te...pensa un po' !!!
Ciao Giampy, Master e chi mi ha letto.

giampiero ha detto...

Ciao Ragazzi!! Io la penso come voi e l'ho sempre detto, vedersi e fare tante cose prima della gara è impossibile. Ognuno ha il suo gruppo, ognuno ha le sue cose da fare. Però quando si riesce a fare qualcosa farebbe piacere avere notizia e metterla su questo blog, perchè la funzione di questo blog e quello futuro è solo questa. dare visibilità alle nostre conoscenze. Di tutti gli incontri di questi giorni solo quello vostro di ieri mi è stato documentato. Anche di quelli del giorno di Colonna non ho ricevuto niente. Insomma se la fase di dare un senso di appartenenza è finita ben venga, se la divulgazione di noi è arrivata al punto massimo che possiamo ottenere non ho nessun problema a dire missione compiuta. Anche io non voglio farne una setta, infatti continuo ad aggiungere blog e a cercare di coinvolgere chi ne è soltanto un lettore.
Vorrei soltanto che ci fosse più partecipazione nel raccontare i vari incontri, uno sforzo in più per cercarsi il gorno delle gare, per il resto non posso che dire di essere contento di tutto.

Alessandro ha detto...

Forse in questo periodo ci sono troppi appuntamenti preparati (maratone, mezze ecc.) e dunque l'impegno è già alto.
Però a me dispiacerebbe far terminare tutto questo movimento che hai creato tu Giampiero.
L'amicizia va coltivata anche da distanza, no? E allora diamoci sempre un luogo virtuale di incontro...

R. Davide ha detto...

Ciao, stavo pensando che si potrebbe dividere virtualmente i blogtrotters per regione di appartenenza. Infatti io per ora conosco Ivo attraverso blog e Mathias personalmente, però siccome siamo tanti non sò se c'è qualche altro sardo. Volevo aggiungere, quindi che in Sardegna non ci sono problemi eventualmente per mandare delle foto o il racconto delle gare..perchè io o Mathias di solito facciamo entrambe le cose..quindi se ci saranno dei blogpoint credo che qui siamo coperti.. attendo i prossimi commenti, post e indicazioni sull'argomento.
Io credo che questa iniziativa sia molto bella per far crescere il movimento e far fare amicizia alle persone..ricordo che io ho conosciuto Mathias solamente perchè ho trovato il suo blog in rete e per questo mi sono subito ambientato in questo sport.

Marco Bucci ha detto...

Allora quando c'e' da prendersi gli onori magari siamo tutti brai, ma per prendere le pesciate un po' meno...
Beh io non sono cosi' e vi spiego il perche'...
Se i bloggher del Monterotondo non sono arrivati alle 8 e' colpa mia !!
Avevo ritirato i pettorali di tutta la squadra ed alle 7,30 ho perso per un soffio il treno x Ostia, poiche' non avevo l'auto disponibile poiche' pui' tardi i miei l'hanno utiizzata per raggiungermi.
Cosi' ho telefonato ai miei compagni di squadra che gentilmente mi son venuti a raccattare alla Magliana facendo cosi' tardi per incontrarsi.
Purtroppo e' una delle poche volte che non utilizzo l'auto e ho combinato il disguido... mi dispiace e chiedo venia.
Giuro per Civitavecchia non succedera' !!

GIAN CARLO ha detto...

Marco, tranquillo, non c'è problema... in 50 minuti pre-gara fare un blogpoint con 1000 iscritti tra riscaldamenti impicci e imbrogli non è facile.
Era anche una gara dove si arriva a un'ora di distanza tra i primi e gli ultimi... tutto complicato.
Magari a un 10000 ci si vede tutti 1h e 15 dopo la partenza.
Io ripeto quello che ho detto a Master, se a Civitavecchia viene qualcuno che non conosciamo allora striscione e ritrovo ufficializzato tipo comitato di benvenuto altrimenti un'indicazione semplice e ci si vede rapidi per un saluto.
L'importante è conoscersi, sapere che se a Civitavecchia tu vuoi andare a 4.20 e io pure magari partiamo insieme....o chi vuol andare a 5 va con chi vuole andare a 5 oppure raccontarsi la gara alla fine etc etc

Mathias ha detto...

questa settimana ho fallato anche io! non ho mandato la foto con davide che ci poteva stare..è stato un blogpoint a tutti gli effetti! (anzi comunque siccome non penso ci siano problemi faccio il post ora)
Io però ero già avanti, stavo già scrivendo nel sito di là, di qua ci sto passando di meno, ma anchora la migrazione non è avvenuta!! il prossimo raduno richiede necessariamente la collaborazione delle persone del posto. Perciò toscani, coraggio tocca a voi..datevi da fare e fate di firenze una bella occasione di ritrovo!

R. Davide ha detto...

Gyampi eventualmente se puoi, potresti fare in seguito un post con le indicazioni su come bisogna agire quando ci si trova ad un raduno..purtroppo non sò bene eventualmente come si aggisce..dove mandare le foto o postare..grazie..cmq come ho detto prima adesso seguirò l'argomento.ciao

er Moro ha detto...

A Marchè basta scusasse x sta storia, può succedere!

Secondo me tutto sto "postare e bloggare" ce sta fà uscì un pò pazzi:

è bello che ognuno crei il suo blog, ma, a mio avviso, + ce ne sono e meno si crea quel punto di ritrovo comune che può far sì di amalgamare qst gruppo.

Quindi concentriamoci su uno, che funga da "Blog portale" e che raccolga tutti i blog ma senza fungere da centro di smistamento, bensì da punto d'incontro.

Io personalmente nn me lo sono creato proprio x qst motivo, come si dice: troppi galli a cantà e nn se fa mai giorno = troppi Blogtrotter, tutte visite toccata e fuga, un attimo da qll, un attimo da qst...Tutti che dicono tutto..Ma nn pensate sia un casino?!?

Centralizziamo il tutto in un blogPortale, organizzato e pensato per tale fine..Nn chiudiamoci ognuno nel suo, ma tutti nello stesso..Poi se uno se lo vuole fare e gestire per cavoli propri ben venga ma nn dev'essere un motivo per disertare qll principale che dovrebbe sempre essere punto d'incontro e di raccolta dei lavori, sentimenti, consigli di ognuno.

A regà, tra gli orari di lavoro, gli orari degli allenamenti, gli orari per i sentimenti e gli orari propri di ognuno di noi, avere il tempo per dar retta ai blog di tutti sta diventando motivo di stress..Propongo di riconcentrarci, riunirci in un solo blog, poi ognuno se ne fa qnt cavolo gliene pare ma solo uno può fungere da "blogPortale" e nn tutti!!!!!!!!!!

Ai posteri l'ardua sentenza

Mathias ha detto...

ha ragione marco quando dice che il blog principale non deve essere snobbato. Per quanto guarda la frantumazione del tempo di visita a tutti i blog, questo è vero però solo se uno sta a guardare TUTTI i blog.. personalmente io sto facendo delle scelte, ho dei blog che magari in questo momento mi stanno appassionando di più e leggo quelli, a volte capita che non commento, o commento una volta ogni tanto.. è un pò come a scuola, ognuno poi ha il suo gruppetto di conoscenze, che si allarga, si restringe, si lega ora con questo ora con quello! Lo stesso penso facciano più o meno tutti..

giampiero ha detto...

Un pò di discussione l'abbiamo creata e già questo è un risultato.
Non volevo parlare di Ostia, ma in generale di come bisogna tenere vivo l'intento di riunirsi. E' normale che alle gare ci si incontri di sfuggita, non c'è problema, la mia lamentela era nel fatto di riportare un pò più di notizie in questo blog di raccolta.
E' ovvio che se io non sto a Canicattì non posso scrivere niente, chi c'è stato invece lo può fare e ha più titolo nel riportare le cose.
Mi fa piacere che ci si ragioni sopra e comunque ribadisco la libertà di ognuno di esprimersi come meglio crede e può. Cerchiamo di far partire il nuovo sito e magari rivediamo la filosofia di come gestirlo, tutto può essere perfettibile.
Io intanto ho già prenotato altri 3 banner...